Dicembre 17, 2017

OFFROAD CUP - CSEN

Trofeo Amatoriale Fuoristrada Friuli Venezia Giulia CSEN 2018

Regolamento

La Lega Motociclismo ASD intende promuovere una serie di manifestazioni motociclistiche fuori strada dando vita alla OFF ROAD CUP - Trofeo Amatoriale Fuoristrada Friuli Venezia Giulia CSEN al fine di avvicinare tutti gli appassionati di fuoristrada alle competizioni.

I piloti sono divisi, a seconda della tipologia di moto, in tre gruppi e relative classi:

Moto d’epoca biammortizzate (non è necessaria la Fiche Registro Storico) fino all’anno 1985

  • Classe A: fino a 100 c.c.
  • Classe B: fino a 175 c.c.
  • Classe C: oltre

Moto semi moderne monoammortizzate fino all’anno 2000:

  • Classe 2T: Moto a due tempi cilindrata libera
  • Classe 4T: Moto a quattro tempi cilindrata libera

Moto moderne:

  • 2T Racing: Moto a due tempi cilindrata libera
  • 4T Racing: Moto a quattro tempi cilindrata libera

Moto Rosa

  • Categoria unica femminile

Mini cross, scooter, motorini automatici e a marce, pit bike (Ove previsti)

I numeri di gara saranno fissi ed assegnati al momento del rilascio della Licenza.

Verifiche tecniche. Al termine delle iscrizioni la commissione tecnica potrà verificare, ove previsto, la corrispondenza delle moto con l’anno di fabbricazione. In particolare sono vietate le modifiche alle sospensioni (che potranno essere di marca diversa rispetto all’originale, ma commercializzate all’epoca), ai telai e l’utilizzo di trasformazioni alla parte termica non documentabili con la disponibilità quali parti speciali durante l’anno di fabbricazione della moto. Il sistema di scarico dovrà essere in perfetto ordine, con il silenziatore originale costantemente revisionato. Sono ammesse modifiche e sostituzioni allo scarico e silenziatore originali solo per ridurre la rumorosità. Sono consentite le modifiche che non influenzino le prestazioni, ma che aumentino la sicurezza, quali comando del gas, leve comandi e pedane richiudibili. A seconda della gravità delle inadeguatezze tecniche la commissione tecnica può a proprio insindacabile giudizio stabilire il passaggio alla categoria superiore o all’esclusione del motociclo o del pilota alla gara. Sono ammesse moto sia da cross che da enduro, con pneumatici liberi, in buono stato di manutenzione e con silenziatori efficienti.

In calendario saranno previste 6 o più prove secondo quanto pubblicato sul sito www.offroadcup.it. Ogni prova assegnerà i seguenti punteggi validi per il computo della classifica finale della OFF ROAD CUP:

Posizione Punteggio Posizione Punteggio
25 11° 10
22 12° 9
20 13° 8
18 14° 7
16 15° 6
15 16° 5
14 17° 4
13 18° 3
12 19° 2
10° 11 20° 1

In caso di parità di punteggio nella classifica finale, discriminanti saranno il maggior numero di vittorie, a seguire di secondi posti e così via fino all’ottenimento di una migliore performance. In caso di ulteriore parità varrà il miglior risultato dell’ultima gara di campionato e così a ritroso.

Premiazioni Nelle premiazioni di giornata e di campionato saranno premiati i primi tre classificati di ogni classe.

Piloti ammessi Possono prendere parte i conduttori con Licenza CSEN di tutte le tipologie compresa la licenza giornaliera con età minima di anni 15 compiuti.

Svolgimento gara Le gare si terranno su percorsi fuoristrada sia fettucciati che in linea, sempre interdetti alla circolazione secondo gli schemi del “fast Enduro” (controllo orario,trasferimenti brevi e prove speciali cronometrate per ogni giro previsto), del “Cross Country” (più giri completi cronometrati) a seconda delle location previste dal calendario.

Per licenziamento, iscrizioni e modalità si rimanda all’apposita sezione “Vademecum”.

Norme finali Per quanto non contemplato nel presente regolamento valgono le norme relative al fuoristrada riportate nel Regolamento Nazionale Motocross Lega Motociclismo Csen.